Novità

FROSONE (6)


PEPPOLA (6)


PORCIGLIONE (3)


GHEPPIO (2)


MARTIN PESCATORE (1)


VERDONE (11)

 

TARABUSO (3)

 

CINCIALLEGRA (5)

 

PETTIROSSO (4)

 

SCRICCIOLO (1)

 

AIRONE CINERINO (1)

 

POIANA (1)

 

 


 


cinciarella avvinghiata su di un piccolo pezzo di pane avvolto dalla neve
cinciarella avvinghiata su di un piccolo pezzo di pane avvolto dalla neve

INVERNO 2011/2012

E’ stato un inverno particolare, caratterizzato da abbondanti nevicate e micidiali ondate di gelo.

La LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) ha comunicato che il freddo e la neve avrebbero messo a repentaglio la vita di numerose specie di uccelli, specialmente quelle più piccole ed indifese, ed ha invitato la gente ad offrire ai piccoli volatili qualche briciola di pane in modo da aiutarli a  resistere al periodo dell’anno più difficile.

Noi abbiamo allestito 3 mangiatoie attorno alla casa ed abbiamo assistito ad una vera e propria invasione di piccoli uccelli come fringuelli, cince, merli, pettirossi ed abbiamo ricevuto le piacevoli visite di cinque specie nuove: una coppia di verdoni, svariati storni, una coppia di capinere, un passero domesticoe una passera scopaiola.

Ma le novità non si sono presentate soltanto vicino a casa, ma bensì anche in giro per la campagna dove la neve ha spinto vicino a noi per la prima volta le variopinte pernici rosse e ci ha permesso di fotografare per la prima volta il martin pescatore che ogni inverno  si avvicina nei punti del torrente meno coperti dalla vegetazione, in cerca di cibo. Nel torrente Guerro, oltre che al martino, ci è stato possibile osservare le 3 specie di aironi che da sempre lo frequentano (cinerino, bianco, garzetta) una colonia di germani reali, gallinelle d’acqua e, a nostra sorpresa, un gruppo di cormorani che si è fermato per diversi giorni nel torrente.

Quando il manto di neve che ricopriva il paesaggio si è del tutto disciolto, siamo potuti ritornare a Manzolino-Tivoli, dove per la prima volta abbiamo visto e fotografato un porciglione, una civetta, uno scricciolo e da molto lontano un raro tarabuso.

Infine, un bel pomeriggio di Febbraio, uno stormo di 52 gru ha attraversato il cielo di Castelvetro, accompagnato da una magica sinfonia di suoni, per quella che è stata la magica chiusura di un inverno passato sotto il segno del birdwatching.

 

Tre foto a testimonianza del passaggio delle Gru.

.